Esercizi di allenamento pratico: applicare la tecnica

Gli esercizi classici di Wing Chun sono molto utili per affinare la tecnica, ma devono poter essere applicati.

Esercizi di allenamento pratico: applicare la tecnica

Esistono molti esercizi nel Wing Chun per imparare ad utilizzare le tecniche e per studiarle. Esattamente come il Poon Sao (esercizio di Chi Sao tecnico), queste sequenze sono fondamentali per studiare i vari Pak Sao, Bong Sao, Jut Sao, ecc.

Come in qualsiasi disciplina (anche non marziale) si dovrà però alternare la teoria alla pratica ed imparare ad applicare ciò che studiamo nella teoria, se no daremo vita al detto "tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare". Dato che parto dal presupposto che studiamo arti marziali per essere in grado di utilizzarle nel malaugurato caso in cui dovessimo averne bisogno, questo "mare" dobbiamo fare in modo che sia il più piccolo possibile, perché diversamente corriamo il rischio di avere seri problemi durante quel "malaugurato caso".

Prima imparo una tecnica capendola, poi la provo a vuoto, poi la provo con il compagno lentamente, poi con il compagno in modo più energico e realistico, infine la provo con il compagno non accondiscendente. Spero poi di non doverla mai usare per strada :)

Questo è un video del penultimo passaggio, quando eseguo la tecnica con il compagno ma in modo più energico. Ovviamente questa fase può essere calibrata diversamente e posso eseguire l'esercizio più o meno energicamente e più o meno realisticamente.
Posso chiedere al compagno di andare più pesante o più veloce, se vedo che l'esercizio non riesco a farlo gli chiedo di rallentare o torno allo step precedente, se vedo che me la cavo bene gli chiedo di aumentare l'intensità fino a quando non mi sento pronto per passare allo step successivo. Metto il caschetto e provo le tecniche durante lo sparring.

In questo drill, esco dalla linea di tiro e fermo il primo pugno con un Pak Sao pesante rispondendo con un pugno largo, in modo da potermi anche coprire.
Il compagno tira un secondo pugno intercettando il mio. Il mio attacco trovando la strada chiusa, collassa in un Bong Sao.
Mi aiuto con l'altra mano dissipando definitivamente la forza dell'attacco ed esco fuori dalla seconda linea di tiro.
Il Bong Sao si traforma in un Backfist e dopo aver colpito controlla il braccio in modo che l'altra mia mano possa attaccare nuovamente.
Nella parte finale mi appoggio lateralmente perché volendo si potrebbe continuare ad esempio con una proiezione a terra.

Articoli correlati

Giovanni Bianco

Giovanni Bianco

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Please login to leave a comment.

Giovanni Bianco

Arti Marziali e Difesa Personale
Wing Chun Kung Fu - Torino
328.6050376 - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Corsi Wing Chun Bianco

Palestra Le Colonne - Parco Dora
Combat Sport Dojo Kai - Mirafiori
Studio Danza Ieva - Santa Rita

Lun: 19.30 - 21.00
Mar: 20.00 - 21.45
Mer: 11.30 - 13.00 / 19.00 - 20.30
Gio: 19.30 - 21.00
Ven: 20.00 - 21.45

seguici su...